Creatività medica

Creatività medica

La nobile professione del medico, e quella del terapeuta in genere, negli ultimi decenni, ha cominciato a essere soffocata nel dedalo dei protocolli, delle statistiche e dei meandri burocratici, oscurando quegli aspetti fondamentali che, a suo tempo, avevano incendiato il cuore dell'individuo nella scelta a favore delle arti mediche. L'autore porta la propria esperienza di questi trent'anni di professione in cui ha raccolto, nelle confidenze dei colleghi, il desiderio di riscoprire l'eros, l'afflato poetico, la motivazione interiore nell'attività clinica. L'alternativa è spesso un senso di impotenza, di melanconia, di inaridimento che, col tempo, può allargarsi alla dimensione anche relazionale e affettiva. L'autore propone, come accadeva nella miglior tradizione, di riscoprire la sfera spirituale come sottofondo di ogni azione, in modo che questa si trasformi da attività meccanica ad azione consapevole. Gli stessi atti di tutti i giorni possono nuovamente rigenerare l'anima, se a guidarli è un atto di Creatività Medica.

Indice

 

  1. Prefazione
  2. Introduzione
  3. Che cos’è il Qi Gong
  4. Come agisce
  5. Chi lo può utilizzare
  6. Alcune regole per la pratica
  7. Una preghiera del corpo
  8. Un approccio olistico
  9. Camminare per ritrovarsi
  10. I miracoli accadono
  11. Per concludere

 

Bibliografia 

Questo breve saggio si pone l’obiettivo di divulgare un’antica pratica cinese con una visione occidentale, ma senza snaturarla e senza perdere il contatto con la sua essenza. Non è certo un manuale, ma uno spunto di riflessione sulla condizione attuale dell’uomo. In una società conformista, in cui ci vengono imposti i ritmi e i valori, allontanando le persone dal contatto con la natura e sottoponendole a forte stress, riscoprire la lentezza, l’ascolto di sé, il proprio respiro e la propria forza non può che essere d’aiuto a ritrovare l’armonia e risvegliare l’energia di autoguarigione.

Articoli

Articoli

Questo è l'articolo uscito sul Corriere di Novara del 19 dicembre scorso

relativo al nostro libro.